Jooble

mercoledì 5 marzo 2008

A proposito di sicurezza

Qualche giorno fa uscendo da un grosso centro commerciale di Roma ho notato alcuni addetti che stavano montando uno stand espositivo.
La cosa che più mi ha colpito è stata la leggerezza con la quale si procedeva ai lavori:
-utilizzo di scale non a norma
-cavi elettrici lasciati a terra sui quali chiunque poteva inciampare
Secondo me la sicurezza , prima ancora di essere una elencazione di norme, che poi nei fatti lasciano il tempo che trovano, e che si prestano a strumentalizzazioni politiche, è un modo d'essere dell'individuo, il quale fin da piccolo dovrebbe essere educato a quella sensibilità "preventiva" sulla sicurezza sua e quella degli altri.
Ricordo che in occasione di un corso sulla sicurezza da me frequentato a Spoleto qualche tempo fa
uno dei docenti del corso inciampò su un cavo di collegamento fra computer e rete.
Per fortuna sua, a parte un coro di risate dei presenti, la scivolata non ebbe serie conseguenze.

2 commenti:

~ @nimaLiber@ ~ ha detto...

Ciao Oreste!
riguardo questo argomento ti farei prorpio vedere dove lavoro ora....non immagini quanti cavi passano sotto i miei pieid...altro che sicurezza.. ciabatte con collegate altre ciabatte con triple su triple e cavi ovunque... tristezza...

ps. Grazie x esser passato dal mio blog! andato a mangiare alla torraccia?..solo che e' ad Ivrea (to)

oreste attisani ha detto...

E' il caso di dire :attenzione a dove metti i piedi!
Un consiglio: metti sempre le mani avanti...
A parte le battute, certamente non mancherà l'occasione per rappresentare a chi di competenza i pericoli che mi hai elencato ( fallo,o fatelo con tatto ).
Pensavo che il "Torraccio" fosse a Roma ( ce n'è uno di eguale denominazione ai castelli romani: mi sa che ci vadosoprattutto per assaggiare la vecchia cucina romana)-
Se capitate dalle parti di Roma, siete invitati ( max due )

oreste attisani