Jooble

lunedì 26 novembre 2012

Un pò sulla diffamazione a mezzo stampa.....

Ritengo che il concetto di "diffamazione" a mezzo stampa, andrebbe rivisitato al giorno d'oggi. Nell'attuale contesto sociale, e non parlo solo del ns Paese,la velocità con cui escono fuori le notizie,o comunque ogni forma di comunicazione, porta ad affievolire gli stati d'animo che critiche, commenti oppure diritto di cronaca comportano.Specie poi quando si "diffamano" persone virtuali, soggetti cioè che non si conoscono personalmente se non per qualche foto riportata dalla stampa. La cd "diffamazione" perde tutto il suo mordente, la sua persistenza emozionale. E poi, mandare in galera un direttore di giornale oppure un giornalista per un articolo ritenuto diffamatorio non mi sembra giusto, suvvia!Ci sarebbe da dibattere molto sull'argomento........

martedì 6 novembre 2012

lunedì 5 novembre 2012

L'effetto indotto in ambito psicologico.

L'effetto indotto... Buona parte di noi è portata a generalizzare. Come si suol dire: fare di tanta erba un fascio.Questo perchè la generalizzazione precede l'analisi, la conoscenza mirata cioè. Tempo fa un tizio che già tenevo "sotto osservazione", mi chiese in prestito la motosega, assicurandomi che me l'avrebbe restituita in serata.Passa una settimana (sono stato al suo gioco ) e lo chiamo."Si, si, vengo fra mezz'ora..".Un kaktus.Poichè conoscevo suo fratello, persona seria e affidabile, lo incaricai di adoperarsi per la restituzione del mio attrezzo da giardino.Conclusioni: se non avessi conosciuto suo fratello, quale persona corretta, certamente sarei stato indotto a pensare che tutta la famiglia del "birichino" si comportasse in quel modo.Io ritengo di essere stato "colpito" dall'effetto indotto a proposito del condomino che mi aveva accennato al casotto che sta succedendo nell'Idv. Avrà certamente pensato il condomino, ex muratore molisano, che chissà quale coninvolgimento mi abbia toccato per le vicende che vedono in primo piano il partito di proprietà dell'ex magistrato.

domenica 4 novembre 2012

La fine dell'Idv

Non meravigliamoci se poi, alla fin fine, i partiti son tutti eguali.
E poi Grillo con le sue sparate da guitto, è la persona meno indicata per fare certe proposte......
E' solo un comico e continuasse a facce ride......



giovedì 6 settembre 2012

Punto debole del tagliabordi Bosch Art Easytrim

Mentre tagliavo i bordi del prato con l'Art Easytrim della Bosch, salta dalla sua sede l'alberino centrale che trascina il rocchetto portafilo. Controllo e m'accorgo che la rondella autobloccante che tiene ferma la molla dell'alberino si era rotta. Da hobbysta quale sono ho chiamato sia la Bosch  di Milano che quella di Roma per acquistare un pò di rondelle, visto che di tagliabordi così ne ho altri tre.Niente, questo pezzo non lo vendono. Poichè non ho intenzione  di comprarne uno nuovo nè di portarlo in assistenza mi metto alla ricerca su internet di ditte che ne vendono.Incontro difficoltà perchè una ditta mi scrive che vende solo tramite master card che non ho (per acquisti on line uso o bonifico bancario o paypal) e un'altra mi dice che vende solo a partire da diecimila pezzi (!).Ho lanciato un "appello" su fb per vedere se qualche mio contatto ne possieda un pò.Al momento visito un pò di ferramenta sperando di trovarle. Ho scritto anche alla Leroy Merlin di cui sono assiduo frequentatore suggerendogli di fornirsi di un bel pò di queste rondelle autobloccanti, indicando loro anche la ditta che le vende all'ingrosso.

lunedì 20 agosto 2012

Mo ce se mette puro la Santex!

Ho ritelefonato alla Santex, la ditta che fornisce i pannoloni a mia suocera su prescrizione della Asl della Magliana. La consegna prevista sarebbe dovuta avvenire il 2 agosto, ma ad oggi niente.Mi ha ridetto la telefonista che mi avevano contattato il 7 agosto, ma a me non risulta.
Possibile che in agosto il Paese si blocchi o va molto a rilento?
A rimetterci sempre gli stessi: anziani, pensionati, ammalati.
Intanto mia suocera è costretta a pagarsi i pannoloni occorrenti, in attesa che quelli della Santex si materializzino.
Fangala!
Mia suocera, 92enne, l'anno prossimo dovrà risottoporsi a visita per la fornitura di pannoloni. Quasi quasi non l'accompagno dall'urologo, così tutto decade.
Pazienza, glieli pago io i pannoloni almeno non avremo seccature e non dovremo inseguire una Ditta alla quale facciamo un piacere e non viceversa.

venerdì 17 agosto 2012

Il tempo delle more......

Raccolta eccezionale di more di rovo quest'anno!
E pensare che quando ero pikkolo andavo coi miei ai Ponti Rossi di Napoli. All'epoca era tutta campagna e c'erano tante more.....le mie prime esperienze.....come ricordo pure il grande albero di fico e l'altro di limoni del doposcuola (50 lire a cranio, da don Michele...).Per non parlare anche dell'uva i cui grappoli arrivavano sin sottto la finestra della cucina della casa di Napoli ( la vite era situata nel sottostante cortile).

La Digishop finalmente mi ha rimborsato.

Stamattina ho potuto leggere sul mio c/c che è stato finalmente effettuato dallla Digishop il rimborso dei 229,75 euro per mancato acquisto di un  navigatore.
E ci voleva tanto? 

giovedì 9 agosto 2012

Attenzione alla Digishop!

Circa due mesi fa ordinai alla e commerce Digishop un navigatore Tom Tom GO Live 1000 a un prezzo interessante, pagando anticipatamente con bonifico bancario.
Visto il ritardo  della consegna del prodotto cominciai a sollecitare la Digishop che addebitava la mancata spedizione alla indisponibilità del navigatore da parte della ditta fornistrice.
 Poichè il navigatore mi occorreva per farne un regalo, nel frattempo ne comprai un altro, un Garmin, all'Eurospin sotto casa ad un prezzo altrettanto interessante, 88euro.
Per la qual cosa chiesi alla Digishop di soprassedere all'invio e di rimborsarmi quanto avevo già pagato per il navigatore "fantasma".Recentemente mando una e mail alla Digishop che si fa viva (anche per le mie precedenti e mail si è sempre fatta viva, rispondendo) con una telefonata di rassicurazioni una quindicina di giorni fa.
Ad oggi, e controllo quotidianamente il mio c/c, non ho ancora ricevuto una mazza.
Prima di affidare la "pratica" al Forum del Mov5 di Roma, che si occupa ancche della tutela del consumatore (l'assistenza legale è gratuita ), voglio proprio vedere fino a che punto arrivano.
Non si può prendere in giro la gente "vendendo" prodotti che non si hanno o che non si riesce a reperire.
Con me, fruitore dei servizi di e bay, sia come acquirente che come venditore, hanno certamente chiuso.
C'è il caso di un malcapitato (più di me) che ancora aspetta il rimborso di 800 euro dalla Digishop per l'acquisto di un obiettivo fotografico mai pervenutogli per l'indisponibilità della ditta fornitrice.
Chiunque può fare come la Digishop, vendendo prodotti "fantasma", illudendo così le persone dabbene e accumulando soldi anticipatamente versati e restituirli con tutto comodo.
Salvo poi aspetti penali connessi alla mancata, comprovata  restituzione dei soldi versati. e di cui si è chiesto il rimborso per mancata transazione, certamente non per colpa del cliente.

lunedì 13 febbraio 2012